VENAS DI CADORE Chiesa parrocchiale di S. Marco

Organo “G.B. DE LORENZI” (1859)

“1859 - I.R. Privilegiata Fabbrica di organi Fonocromici e Comuni - di Giovanni Battista De Lorenzi - in Vicenza” questa iscrizione è riportata su una targa a stampa posta all’interno del somiere e sopra la tastiera dello strumento. L’organo, gravemente modificato alla metà del secolo scorso, è stato da pochi anni riportato alla fisionomia sonora originaria e presenta alcuni tipici registri ottocenteschi “da concerto”, che rendono molto interessante la sua tavolozza timbrica. Da sottolineare, in particolare, la Tromba, dolce e corposa, il Flaugioletto Soprani, incisivo e brillante in tutta la gamma timbrica, nonché il Bombardone di 16’ al pedale, possente ed equilibrato nei soli di ance.

Caratteristiche e disposizione fonica Facciata, a cuspide con ali, formata da 23 canne di Principale. Tastiera di 56 tasti (Do1 / Sol5), cromatica. Pedaliera, costantemente collegata al manuale, a leggio con la prima ottava corta e 18 tasti (Do1/ La2) di cui, quello corrispondente al Sol2 comanda la “Terza Mano” e quello del La2 il “Rollante”. Due file di manette ad incastro, a destra della tastiera, azionano i seguenti registri:

Trombone Bassi [8’]

Trombe Soprani [8’]

Corno Inglese Soprani [16’]

Flutta Soprani Violetta Bassi [4’]

Flauto in Ottava Bassi

Flauto in Ottava Soprani

Flauto in Dodicesima [Sop.]

Flaugioletto Soprani [2’]

Voce Umana Soprani

Bombardone al pedale [16]

Principale Bassi 8’

Principale Soprani [8’]

Ottava Bassi

Ottava Soprani

Decima Quinta

Decima Nona

Vigesima Seconda

Vigesima Sesta

Vigesima Nona

Contrabbassi Pedale [16’]

Ottava di Rinforzo [al Ped.]

Divisione tra bassi e soprani ai tasti Do#3/Re3

Accessori: Tiratutti a pedaletto; Combinazione libera “alla lombarda” a pedaletto; Terza Mano; Rollante.